Regolarità contributiva

TAR Campania Salerno sez. I 28 ottobre 2016, n. 2359

Secondo il Tar il requisito della definitività dell’accertamento (art. 38, comma 1, lett. g del Codice dei contratti pubblici) non ricorre nel caso siano ancora pendenti i termini per la presentazione di una contestazione giurisdizionale o, in caso di avvenuta impugnazione, allorchè la pronuncia giurisdizionale non sia ancora passata in giudicato.

La determinazione della violazione tributaria, ai sensi dell’art. 38, comma 1, D. Lgl.163/2006, deve essere compiuta nelle relative sedi processuali e concretizzarsi seguendo l’iter del percorso del giudice tributario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.