Regolarità contributiva

TAR Molise, sez. I 11 febbraio 2017, n. 34

Nel caso di contratti pubblici o procedure di evidenza pubblica il requisito della regolarità contributiva deve già sussistere alla scadenza del termine di presentazione delle offerte; tale concetto è stato ulteriormente ribadito dal Consiglio di Stato, con sentenza del 13 maggio 2016 n.10.

Non sono ammissibili forme di regolarizzazione postuma, previste solo tra assicurato ed INPS ma non opponibili alla stazione appaltante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.