Impianti calcestruzzo

 

Certificazione Impianti di Calcestruzzo

Il D.M. 14 settembre 2005 “Norme Tecniche per le costruzioni” ha introdotto al cap.11.2.8 l’obbligo della certificazione del Controllo di produzione di calcestruzzo confezionato con processo industrializzato.

  • Il controllo di produzione in fabbrica consiste nel controllo permanente da parte del fabbricante sui parametri che influenzano la produzione. Questo significa che tutte le procedure adottate dal fabbricante devono essere documentate in forma scritta e le variabili significative atte a descrivere un prodotto o a tenere sotto controllo un processo devono essere registrate.
  • per calcestruzzo confezionato con processo industrializzato si intense “quello prodotto mediante impianti “, strutture e tecniche organizzate sia in cantiere che in uno stabilimento esterno al cantiere stesso”. con il D.M. 14/01/08 sono state approvate le nuove Norme Tecniche per le costruzioni che lasciano di fatto inalterato quanto precedentemente previsto a proposito di certificazione del CPF. Il periodo di coesistenza delle due Norme è terminato il 30 giugno 2009, data dalla quale tutti i produttori di calcestruzzo con metodo industrializzato devono possedere un CPF certificato.

Il sistema di Controllo di Produzione in Fabbrica “di calcestruzzo confezionato con processo industrializzato in impianti di un fornitore, predisposto in coerenza con la norma UNI EN ISO 9001, deve fare riferimento alle specifiche indicazioni contenute nelle Linee guida sul calcestruzzo preconfezionato elaborato dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei L.L.P.P.” La certificazione ISO 9001 dell’azienda produttrice pertanto non è obbligatoria , ma, se posseduta, deve fare lo specifico riferimento alle indicazione delle Linee guida. Lo strumento tecnico di riferimento per la predisposizione del CPF sono le Linee Guida sul Calcestruzzo Preconfezionato edite dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, ch forniscono i criteri per l’elaborazione del Manuale del Controllo del Processo di Produzione .

Il manuale si applica al processo di produzione, al trasporto e al controllo del calcestruzzo preconfezionato, relativamente a:

  • ruoli funzionali all’interno dell’organizzazione,
  • specifiche per il calcestruzzo,
  • impianti e processi di produzione
  • controllo della produzione e dei prodotti, e deve comprendere tutte le procedure relative alla qualifica delle ricette, al controllo dei componenti, alla gestione e manutenzione degli impianti di produzione e dei sistemi di trasporto, alle verifiche sui prodotti, ai controlli statistici e alla gestione delle non conformità.

La certificazione prevede:

  • l’effettuazione di prove iniziali di tipo effettuate sotto la responsabilità del produttore (direttamente o presso un laboratorio notificato);
  • la certificazione di conformità alla norma di riferimento rilasciata da parte di un organismo notificato a seguito di un’ispezione del sito produttivo e della verifica della documentazione e delle registrazioni del controllo di produzione di fabbrica;
  • l’effettuazione di verifiche annuali di sorveglianza da parte dell’organismo certificatore.

I SERVIZI  ESPLETATI DALLA NOSTRA AZIENDA SONO:

  • Organizzazione del Sistema di Controllo di Produzione: analisi dell’organizzazione aziendale esistente. Formulazione di un piano (attività, tempi e costi) per introdurre in azienda un Sistema di Controllo di Produzione coerente con le prescrizioni delle norme. Definizione delle procedure di controllo dei processi aziendali.
  • Redazione della documentazione: redazione del manuale di Controllo di Produzione, Procedure, eventuali Istruzioni Operative. Organizzazione di un sistema di registrazione dei dati snello ed efficiente, che dia evidenza delle azioni svolte, consenta un’analisi utile al miglioramento delle attività e non appesantisca i compiti del personale addetto.
  • Addestramento del personale: formazione del Responsabile del Controllo Qualità. Addestramento del personale ala comprensione degli scopi del sistema di controllo e all’utilizzo delle procedure e del sistema di registrazione dei dati. Esecuzione di verifiche ispettive per l’accertamento dell’assimilazione delle procedure da parte del personale.
  • Assistenza alla certificazione: assistenza nella scelta dell’ente certificatore. Preparazione e presentazione della domanda. Contatti con l’ente certificatore. Supporto durante la verifica ispettiva di valutazione per la certificazione.
  • Manutenzione del Sistema di Controllo di Produzione: assistenza post certificazione al Responsabile del Controllo di Qualità per le verifiche ispettive interne e il miglioramento del Sistema di Controllo di Produzione. Effettuazione di verifiche ispettive indipendenti sulle attività del Responsabile del Controllo Qualità. Assistenza durante le periodiche visite di sorveglianza da parte dell’ente certificatore.