Discordanza ribasso in cifre e lettere

 

TAR Sicilia, Palermo, sez. III, 18 novembre 2016, n. 2260

L’ Ad. Plen. N. 10/2015 ha chiarito che nel caso di discordanza tra ribasso formulato in cifre e quello trascritto in lettere, si impone la prevalenza dell’importo in lettere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.