Appalto di bonifica e iscrizione all’albo nazionale dei gestori ambientali

 

T.A.R. Puglia, Bari, Sez. I, 22 settembre 2016, n. 1126

Nel caso in cui l’oggetto dell’appalto comprende anche l’attività di bonifica dei siti inquinati, ciascuna impresa partecipante alla procedura deve possedere tutti i requisiti di carattere generale di ammissione alla gara: in particolare l’iscrizione all’Albo nazionale dei gestori ambientali, propedeutica all’iscrizione camerale, deve estendersi alla categoria relativa alla bonifica dei siti inquinati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.